Craps: la guida completa per giocare e vincere!

Craps: la guida completa per giocare e vincere!

Il craps è un gioco di casinò giocato con due dadi. Il gioco si basa sul principio molto semplice di scommettere su quale numero tirerà il tiratore. Tuttavia, prima di iniziare a scommettere (sia online che a un tavolo di craps fisico), dovresti conoscere e capire le regole del craps, le diverse scommesse e le loro spiegazioni e, naturalmente, le diverse strategie che possono essere utilizzate. È anche importante fare pratica sulle modalità libere per guadagnare un po’ di esperienza. Il processo di apprendimento può richiedere un po’ di tempo, ma è meglio prenderlo sul serio prima di iniziare a correre dei rischi. Tuttavia, non preoccupatevi, nonostante la complessità delle regole di questo gioco d’azzardo, il piacere di giocarlo è molto maggiore. Infatti, una volta che hai imparato le regole, i dadi ti affascineranno sicuramente.

Storia del craps

Il gioco del casinò dei dadi ha origine da un altro gioco di origine araba: “Az Zarh”. Molto popolare in Inghilterra nel XII secolo, questo antico gioco di dadi è stato Italiasizzato e ora, al di fuori dei territori inglesi, viene chiamato “Chance”. A poco a poco, Chance è stato introdotto in diversi paesi, in particolare negli Stati Uniti dove ha subito una grande evoluzione. In contatto con altri giochi americani, “Az Zarh” ha dato vita a una moltitudine di varianti, tra cui Craps, che ha goduto di grande successo, soprattutto oltreoceano, dove è ampiamente giocato. Dal 1969, Craps e Blackjack sono giocati fianco a fianco nei casinò Italiasi. Tuttavia, bisogna ammettere che è ancora poco conosciuto in Francia.

Craps: quali sono le basi?

In un gioco di dadi, i giocatori sono praticamente gli unici padroni del gioco. Intorno al tavolo c’è lo stickman, che annuncia i punti vincenti e raccoglie i dadi con un bastone. Ci sono anche due croupier: uno accompagna i giocatori nelle loro scommesse e l’altro si occupa di pagare i vincitori e rimuovere le scommesse dal tappeto in caso di perdita. Il gioco è controllato da un manager del tavolo chiamato boxman. Non c’è limite al numero di giocatori che possono partecipare a una partita di dadi, ma c’è solo un tiratore di dadi in ogni partita.

I giocatori lanciano i dadi e le scommesse si basano sul risultato del lancio. Così, dopo un tiro, si può vincere ed essere pagati direttamente o perdere e vedere la scommessa andare via. In caso di pareggio, i dadi devono essere lanciati di nuovo e questo non ha alcun effetto sulle scommesse. In termini concreti, se avete :

  • un 7 o un 11, il giocatore vince una volta l’importo della sua scommessa
  • un 2, 3 o 12 è craps, il giocatore perde la scommessa
  • un 4, 5, 6, 8, 9 o 10 è un punto. Il giocatore deve poi lanciare di nuovo i dadi finché non ottiene lo stesso numero. Se il giocatore tira lo stesso numero prima di un 7, vince la sua scommessa. Se il giocatore tira un 7 prima del numero, la puntata è persa.

Craps: i diversi tipi di scommesse!

Al primo lancio di dadi, i giocatori possono fare due tipi di scommesse:

  • Pass: il giocatore otterrà un numero che gli permetterà di vincere o di tirare i dadi una seconda volta
  • Non passare: il giocatore otterrà un numero che risulterà in un craps e il round sarà fermato

Al secondo lancio dei dadi, i giocatori hanno la possibilità di aumentare la puntata ‘Pass’ e diminuire la puntata ‘Don’t Pass’. Il gioco continua finché il giocatore non tira il punto la prima volta o un 7. Se il punto viene tirato di nuovo, le scommesse di passaggio sono vinte e quelle di non passaggio sono perse.

Ci sono anche altri tipi di scommesse come il :

  • Big 6: consiste nel puntare sull’estrazione del 6 prima che si ottenga il 7 e riporta 1 volta la puntata iniziale
  • Big 8: simile al precedente, consiste nel puntare sull’estrazione dell’8 prima del lancio del 7
  • 7: scommettere sull’estrazione immediata del 7
  • 3 o 11: scommettere sull’estrazione immediata di 3 o 11. Questa scommessa ti permette di vincere 15 volte l’importo della scommessa iniziale
  • 2 o 12: il giocatore vince se esce uno di questi due numeri. Il giocatore vince 30 volte la puntata

Qual è la migliore strategia per giocare ai dadi?

La prima barriera al gioco dei dadi è l’apprendimento. Per fare questo, non esitate a fare pratica sui giochi gratuiti. Altrimenti, finirai per perdere. È vero che a volte la fortuna del principiante può portare a veloci vincite, ma a causa della mancanza di esperienza, queste vincite possono essere rapidamente perse. Quindi iniziate passo dopo passo e una volta che vi sentite abbastanza pronti, potete pensare di rompere la seconda barriera: le strategie. Nei dadi, la strategia principale è basata sulla probabilità. Forse durante il processo di apprendimento si può capire questo.

Il principio per vincere senza sprecare troppe energie è fare un rapido calcolo delle probabilità. Prendi 36 e dividilo per il numero di combinazioni possibili per estrarre un numero. Per esempio, prendete il 7. C’è una possibilità su 6 di ottenere un 7 in un gioco di dadi. Secondo la nostra strategia di probabilità, ogni volta che speri di ottenere un 7, hai 5 possibilità di ottenere un altro numero. In termini di probabilità, questo significa che hai 5 probabilità su 1 di ottenere il 7.

Ora siete pronti a farlo, quindi fatelo. Tuttavia, sapere quando è il momento di fermarsi. Per fare questo, ponetevi dei limiti ai guadagni e alle perdite.